Tutti gli articoli di gestione

Contrasto al Regionalismo differenziato. Impegno prioritario della Rete delle Città in Comune, assunto dall’assemblea nazionale di domenica scorsa

COMUNICATO STAMPA

E’ prioritaria oggi l’opposizione contro l’“autonomia regionale differenziata” e la Rete delle Città in Comune, come condiviso nella sua ultima assemblea nazionale di domenica scorsa, sarà in prima fila con tutte quelle associazioni, movimenti, forze politiche, sociali e sindacali che si stanno battendo contro questo provvedimento.

Continua la lettura di Contrasto al Regionalismo differenziato. Impegno prioritario della Rete delle Città in Comune, assunto dall’assemblea nazionale di domenica scorsa

Dall’assemblea nazionale del 7 luglio una Rete più forte. Per una agenda politica radicale e di sinistra. A cominciare dal contrasto al regionalismo differenziato

COMUNICATO STAMPA

Impegno prioritario contro la “secessione dei ricchi” rappresentata dal cosiddetto regionalismo differenziato, una presenza coordinata e cooperativa negli enti locali e nei territori, ma anche rilancio di campagne, convegni, confronti diffusi nel paese. Continua la lettura di Dall’assemblea nazionale del 7 luglio una Rete più forte. Per una agenda politica radicale e di sinistra. A cominciare dal contrasto al regionalismo differenziato

7/7 Firenze. Assemblea nazionale della Rete delle Città in comune

La Rete delle Città in Comune terrà la propria assemblea nazionale il 7 luglio a Firenze aperta a liste plurali, di cittadinanza, di sinistra con un particolare attenzione ai temi del contrasto al regionalismo differenziato, della fiscalità degli enti locali, del contrasto ai decreti Salvini,  ma anche per tenere un momento di confronto politico più generale sul ruolo del municipalismo di sinistra – nel quadro dell’alternativa ai cd altri poli esistenti – e in particolare su opportunità e problematiche del emerse dal voto amministrativo e europeo.

Leggi l’invito Continua la lettura di 7/7 Firenze. Assemblea nazionale della Rete delle Città in comune

Proposta per le Elezioni Europee del Partito della Sinistra Europea e delle organizzazioni italiane che ne fanno parte.

Carissime e carissimi,
Viviamo in tempi difficili in cui speranza e disperazione si intrecciano. Accanto a mobilitazioni che parlano del futuro – come lo
sciopero globale sul clima che ha visto una nuova generazione scendere nelle strade – assistiamo quotidianamente a guerre,
sopraffazione, intolleranza e razzismo.

Continua la lettura di Proposta per le Elezioni Europee del Partito della Sinistra Europea e delle organizzazioni italiane che ne fanno parte.

No alla manifestazione nazionale di Forza Nuova a Prato

COMUNICATO

Oggi la sede ANPI di Prato è stata imbrattata con svastiche e scritte inneggianti al fascismo. Ennesima riprova di un rigurgito che anche li ha rialzato la testa. Proprio in vista della manifestazione nazionale di Forza Nuova che si dovrebbe tenere sabato prossimo nella città toscana e che ha nella piattaforma di convocazione espliciti riferimenti alla ricorrenza dei cento anni dalla fondazione dei fasci.

Continua la lettura di No alla manifestazione nazionale di Forza Nuova a Prato

Comuni contro la vendita di armi all’Arabia Saudita

Su iniziativa del gruppo consiliare di Sinistra per Roma il consiglio comunale di Roma ha approvato la mozione proposta dalla Rete per la Pace contro la vendita di armi per la guerra in Yemen:

L’Assemblea Capitolina impegna la Sindaca e la Giunta a dichiarare l’assoluta contrarietà alla fabbricazione, nel territorio italiano, di armi e materiale bellico destinato a Paesi in conflitto; Continua la lettura di Comuni contro la vendita di armi all’Arabia Saudita

Decreto sicurezza. ONei comuni ordini del giorno della Rete delle Città in comune per generalizzare l’iscrizione anagrafica dei migranti.

Rete delle Città in Comune

Iscrizione anagrafica comunale dei migranti. Ordine del giorno-tipo proposto dalla Rete in tutti i Comuni dove è presente. Per generalizzare i casi Palermo e Napoli. Rispettare la legge significa iscriverli. E’ il governo che deve essere chiamato al rispetto della Costituzione, della legge, e del “dissesto” a cui espone i Comuni (anche) con questo provvedimento inumano. Continua la lettura di Decreto sicurezza. ONei comuni ordini del giorno della Rete delle Città in comune per generalizzare l’iscrizione anagrafica dei migranti.